"Nessuno di noi aveva più fame, ma è proprio questo il bello del momento dei dolci: tutta la loro raffinatezza si coglie solo quando non li mangiamo per placare la fame, solo quando l'orgia di dolcezza zuccherina non soddisfa un bisogno primario, ma ci ricopre il palato di tutta la benevolenza del mondo" [Muriel Barbery - "Estasi culinarie"]

venerdì 12 aprile 2013

Torta di Mele

 


Ecco la ricetta di uno dei dolci più famosi e più amati della pasticceria ... la torta di mele! Per fare il bastian contrario devo ammettere che non sono una sua grande fan, dato che in generale non mi piace il gusto delle mele cotte. Dopo averla vista preparare da Benedetta Parodi nel suo programma però, mia mamma ha cominciato ad insistere affinchè gliela preparassi e quindi l'ho accontentata volentieri. Alla fine devo ammettere che sono rimasta soddisfatta, la torta si è rivelata veramente molto buona e una fetta dopo l'altra ho dato il mio contributo per finirla in appena 2 giorni. Un dolce modo per ricredermi!




Ingredienti250 gr di burro
250 gr di zucchero
3 uova
sale
250 gr di farina
1 bustina di lievito
3-4 mele
zucchero a velo

Sbucciare e tagliare a cubetti le mele e spruzzarle con del limone affinchè non anneriscano. Mescolare il burro fuso con lo zucchero, unire i tuorli e poco alla volta la farina con il lievito continuando a mescolare. Montare gli albumi con un pizzico di sale e amalgamarli al composto. Aggiungere le mele.

Trasferire il composto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocere in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Lasciare raffreddare, spolverizzare di zucchero a velo e servire.

Bon Appétit!

4 commenti:

  1. giulia...ha un aspetto bellissimo e una presentazione artistica geniale. bravissima!!Anna

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per il commento Anna! :D

    RispondiElimina
  3. Tu forse non lo sai, ma io sono una vera amante dei dolci con le mele...non mi stancano mai!!!
    Complimenti

    RispondiElimina
  4. Penso di essere l'unica a non andarne pazza! Ma forse non sono poi così convinta, ahah! :)

    RispondiElimina